****************************************************************************************************************************************************


HOME--------------------INFISSI in ALLUMINIO------LAVORI in LEGNO

giovedì 29 settembre 2011

Premio nazionale di BioArchitettura. Costruire nel costruito, recuperare l’esistente

È la seconda edizione del Premio nazionale di BioArchitettura organizzato dall’Associazione ONLUS BioArchitettura® e dall’Istituto Nazionale di Architettura e dedicato al fondatore di quest’ultimo, Ugo Sasso. L’associazione ONLUS BioArchitettura® è stata fondata nel 1988 e rappresenta un riferimento sia nazionale che internazionale, di collegamento tra il mondo intellettuale e produttivo, alle strutture amministrative e formative e collabora all’elaborazione di programmi integrati e di ricerca, attenti alle ragioni umane e del territorio. IN/ARCH Istituto Nazionale di Architettura nasce nel 1959 con lo scopo di promuovere ed organizzare studi sull’architettura, svolgendo attività culturale pubblica senza fini di lucro, in collaborazione anche con le pubbliche amministrazioni.

 Il Premio ha come obiettivo la sensibilizzazione verso il recupero del patrimonio esistente e verso una progettazione più attenta dal punto di vista ecosostenibile e biocompatibile. Il Premio si divide in due sezioni: - Recupero di edifici esistenti - Nuove costruzioni ed è rivolto a progettisti o pubbliche amministrazioni che abbiano realizzato un progetto da Gennaio 2001 ad oggi con particolare interesse rivolto alle facciate esterne, ovvero ai serramenti che, considerando il clima mediterraneo, prestino maggior attenzione ai sistemi di protezione, oscuramento, ventilazione, schermatura e produzione energetica. Le domande di partecipazione dovranno essere effettuate entro il 30 Novembre 2011 e prevedono una quota di iscrizione di 50,00 euro. La valutazione della Giuria avverrà entro il 30 Dicembre 2011, che deciderà quale saranno i migliori progetti ai quali consegnare il Premio, che prevede, oltre alla somma in denaro per un totale di 10.000 euro (6.000 al primo, 3.000 al secondo e 1.000 al terzo classificato), anche altri riconoscimenti, tra cui la realizzazione del serramento progettato con royalty sulla vendita per 10 anni. Il Premio è realizzato anche grazie alle collaborazioni di LegnoFinestraItalia e all’Associazione Nazionale Costruttori Edili e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Fondo Ambiente Italiano, del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e del Consiglio Nazionale degli Ingegneri. È possibile trovare tutte le informazioni consultare il regolamento sul sito del premio.
FONTE

Nessun commento: