****************************************************************************************************************************************************


HOME--------------------INFISSI in ALLUMINIO------LAVORI in LEGNO

martedì 8 febbraio 2011

La fine di un ciclo annunciato anni e anni fa


Ho notato molta incazzatura sul caro benzina in questi mesi ,ne ho mensilmente aggiornato l’ aumento ,ma voglio ricordare che nel saluto alla “lira” il prezzo era 1400lire/75cent ,quindi negli ultimi 10 anni è aumenta di 10cent l anno ,e da un anno a seguire saranno ancora piu incisivi gli aumenti( poco importa pagare 11cent piu della terra ferma) ,fondamentalmente è un prodotto in via di esaurimento ,inquinante ed antieconomico e mi fermo a questo credo basti,lo si boicotti ,al massimo ,ma non ne pretendiamo diritti .
Occorre un piano energetico valido,una conversione ,l’ Italia nonché  l’ Isola d’ Ischia sono ferme al “paleolitico” e puntano al “mesozoico” , necessitiamo di andare all’ opposto delle fonti fossili, vedi metano : peggio ancora il gap che subiamo  lo paghiamo doppio!!! rispetto alla terraferma e il cittadino è felice e disinformato è convinto da false promozioni(all’ innaugurazione del dicembre2009 echeggiava cosi :progetto di sostenibilità ambientale e fonti rinnovabili).

Chi è al governo e all’ opposizione, chi sull’ Isola d’ Ischia (6sindaci e 200consiglieri) non hanno ne proposto idee valide e ne si sono opposti al salasso perenne che subiamo.
Lo ripeto per l ennesima volta e ne sono pienamente convinto ,che  l’ Isola d’ Ischia può essere non schiava delle fonti fossili e di questi “FOSSILI”,  Rinnoviamoci!!!!!!!.

Nessun commento: