****************************************************************************************************************************************************


HOME--------------------INFISSI in ALLUMINIO------LAVORI in LEGNO

martedì 21 gennaio 2014

Un negozio a cui abolirei la TARES

Vi è mai capitato di pensare: “ma perché quando compro dei cereali oppure uno spazzolino devo metterci 5 minuti a disincastrarli dai rispettivi imballaggi, fatti di inutili separatori rigidi in cartone o plastica che non so mai nemmeno bene se posso riciclare?” Se vi riconoscete in questa scena tipo potete proseguire con interesse nella lettura. Da giugno infatti ha aperto anche a Milano il Negozio Leggero. “Leggero” perché la spesa qui si fa alla spina, economica e di qualità: severamente vietati imballaggi o confezioni che non siano vuoti a rendere. E si trova di tutto.
Che cosa si vende
I produttori sono tutti italiani e tre anni fa, in occasione dell’apertura del primo negozio di Torino, è stato fatto lo studio di partenza per la ricerca prodotti di cui anche il negozio milanese ricalca lo schema: riso, legumi e vini vengono dal Piemonte; i preparati per la cura e l’igiene della persona vengono fatti su indicazione dell’ente di ricerca da alcuni laboratori torinesi. E la ricerca continua, con lo studio delle tipicità regionali italiane e con uno sguardo alla cucina internazionale ed etnica: dalla cicerchia al pan masala. Per qualsiasi dubbio o curiosità sull’origine e la composizione delle merci è comunque a disposizione un archivio di schede prodotto consultabile a richiesta.
Ambiente e frequentatori
Il negozio è molto luminoso con arredi in legno e metallo: vedere la merce nei dispenser appaga l’occhio e il senso di economia degli spazi. Nessuno strillo pubblicitario, solo sostanza. I due “commessi” superpreparati sono Daniela (ex art director) e Claudio (che arriva dal mondo editoriale), sempre pronti a rispondere alle mille domande che tutti, curiosi e neoaffezionati clienti, gli pongono (posso testimoniarlo) sulla qualità, sul costo e sulla modalità di vendita. Negozio Leggero ha attirato fin dall’apertura, a giugno, l’attenzione di molte persone nella zona ma è già successo che qualcuno arrivi da
fuori Milano per curiosare e non esca a mani vuote. E poi se la fidanzata vi ha lasciato o i figli sono partiti per la legione straniera sappiate che qui potrete soddisfare qualche sfizio senza ansia da acquisto di grandi quantità.
I prodotti alla spina: un po’ di prezzi per farsi un’idea
Da Negozio Leggero potete trovare tutto il “secco”: pasta, riso, legumi, cereali, semi, biscotti. Ma anche vino e olio, tè e tisane. Ci sono poi i detersivi, gli shampoo e detergenti, gli olii cosmetici ma anche piccoli utensili per la cucina e altri accessori.........continua su http://www.survivemilano.it/2012/fare-la-spesa/il-negozio-della-spesa-sfusa/

Nessun commento: