****************************************************************************************************************************************************


HOME--------------------INFISSI in ALLUMINIO------LAVORI in LEGNO

giovedì 8 marzo 2012

Anacapri, colonnine elettriche per le auto ecologiche

Sull isola d' Ischia siamo puntualmente non in ritardo, ma in assoluta assenza mentale al riguardo. 
Tra qualche giorno partirà l'installazione in vari punti dell'isola delle apposite apparecchiature da utilizzare per la ricarica dei veicoli elettrici Colonnine elettriche per le auto ecologiche in arrivo sull'isola di Capri. 
Il Comune di Anacapri ha firmato un protocollo di intesa per la mobilità sostenibile lungo le strade dell'isola con la società Ensto finalizzato alla promozione delle tecnologie innovative ed ecosostenibili. L'amministrazione comunale con questa iniziativa persegue uno degli obiettivi che si era posto per combattere l'aumento del traffico veicolare che, negli ultimi anni, sta raggiungendo livelli notevoli su tutto il territorio isolano con conseguenti ripercussioni sull'inquinamento atmosferico ed acustico. Il progetto "Sviluppo della mobilità elettrica Capri-Anacapri/Ensto" era stato già approvato dal consiglio comunale nel settembre del 2011 e aveva dato alla giunta l'ok a predisporre le infrastrutture necessarie all'incentivo nell'utilizzo delle auto elettriche sull'isola di Capri. Il sindaco Franco Cerrotta ha firmato il protocollo di intesa con la società Ensto e tra qualche giorno partirà l'installazione in vari punti dell'isola delle apposite apparecchiature da utilizzare per la ricarica dei veicoli elettrici. Gran parte delle colonnine saranno donate alle amministrazioni comunali di Capri ed Anacapri dalla stessa società produttrice. Il sindaco di Anacapri, Franco Cerrotta, e l'assessore al Turismo, Massimo Coppola, nell'avviare l'iniziativa dichiarano che questo "è un punto di partenza sia per il rilancio del territorio dell'isola di Capri quale isola ecologica del Mediterraneo che per lo sviluppo della green economy anche nell'isola azzurra"

Nessun commento: