****************************************************************************************************************************************************


HOME--------------------INFISSI in ALLUMINIO------LAVORI in LEGNO

martedì 9 novembre 2010

Vantaggio e Compostaggio



Ognuno di noi produce ogni giorno  circa 1,5 kg di rifiuti; ognuno di noi dunque deve fare la sua parte per gestire correttamente quello che scarta, permettendo la valorizzazione della ricchezza contenuta nei rifiuti.
Di questo 1,5 kg circa, il 30% è costituto da componente organica , per lo più scarto dei cibi, fondi di caffè, bucce, etc…., questa parte del rifiuto è detta umido e rappresenta la parte fortemente biodegradabile dei rifiuti.

Ognuno di noi dovrebbe dare il proprio contributo per migliorare l'ambiente, piccoli gesti quotidiani in grado di fare la differenza. 
Ad esempio in casa, quanti di noi fanno il compostaggio? Eppure con poche e semplici regole possiamo realizzare una compostiera dando il nostro piccolo contributo all'ambiente. 
Vediamo come con semplici regole è possibile un compost di qualità. 
Innanzitutto per la buona riuscita del nostro progetto è importante che siano presenti determinate condizioni atmosferiche favorevoli alla decomposizione delle sostanze che permettono la formazione di un compost di qualità; per questo i materiali scelti dovranno essere regolarmente innaffiati, mescolati e ricomposti, aggiungendo se possibile alcuni prodotti come acqua e segatura che evitano la formazione di cattivi odori.

ECCO UN ELENCO DEI RIFIUTI CASALINGHI ,OTTIMI ED AI LIMITI DEL BUONO DA DESTINARE AL COMPOSTAGGIO  :


• scarti di frutta e verdura, scarti vegetali di cucina.
• pane raffermo o ammuffito, gusci d’uova e ossa ridurre prima in piccoli pezzi.
• fondi di caffè, filtri di tè si può riciclare anche il filtro.
• fiori recisi appassiti, piante anche con pane di terra.
• fogliame, segatura e paglia ottimo materiale secco.
• tagli d’erba, erbacce, scarti di giardino e orto.
• rametti, trucioli, cortecce e piccole potature.
• carta comune, cartone, fazzoletti di carta, carta da cucina non unta, salviette, resti di lana,sono un ottimo materiale secco che è preferibile sminuzzare prima.
• pezzi di legno o foglie non decomposti presenti nel compost maturo.
• bucce di agrumi non trattati.
• piccole quantità di cenere di legna la cenere contiene molto calcio e potassio.
• avanzi di carne, pesce, salumi e formaggi, attirano cani e gatti(si fa prima a darlo ai propri o in pineta), eventualmente coprire con altro materiale.

Compostiera da giardino auto-costruita 
-1°parte-




Nessun commento: